Il Piè di Marmo di via di S. Stefano del Cacco

Sapete a chi appartiene questo “piedone” ? Il Piè di Marmo di via di S. Stefano del Cacco apparteneva ad una colossale statua di culto dell’Iseo e Serapeo Campense, il più antico ed esteso santuario egiziano presente a Roma dedicato alle divinità Iside e Serapide. Originariamente il piede era collocato in via Piè di Marmo, che dal frammento della statua prende il suo nome. Solo successivamente venne trasferito qui nel 1878 affinché non ostacolasse  il passaggio del corteo funebre di Vittorio Emanuele II diretto al Pantheon. Secondo un’altra versione della storia il piede sarebbe stato spostato qui per la presenza di un calzolaio in questa via e in tal caso potremmo parlare di una vera e propria insegna pubblicitaria! Sapete poi da dove deriva lo strano nome di S. Stefano del Cacco? Questa è un’altra storia e ha a che fare con una scimmietta…